Passeggiata alla Cascata del Tassaro

Marc

Dopo alcuni giorni di pioggia, finalmente c’è stato un giorno di bel tempo e abbiamo deciso di visitare la cascata del Tassaro.

Volevamo fare una piccola passeggiata dopo pranzo con la nostra bimba di 3 anni e mezzo. Abbiamo preso la macchina fino a Scalucchia (2km) da dove siamo partiti. Abbiamo fatto l’anello CAI segnato col numero 670c, 670b.

Scaricare una mappa dal sito web della Val Tassaro

cascata

Come raggiungere la cascata:

  • A Scalucchia scendete giù nel borgo e tenete la sinistra dove inizia il sentiero 670c.
  • Il sentiero è quasi troppo ben segnato. Ogni 10 -15 metri vedi un segnale bianco-rosso.
  • Ad un certo punto c’è una piccola freccia con scritto cascata. Con tutti i segnali bianco-rossi ci si sente fin troppo sicuri e si presta meno attenzione. È cosi che anche noi siamo quasi andati avanti nella direzione del sentiero 670b come è capitato ad alcuni nostri ospiti. Guardate bene e scendete fino al rio Tassaro! Altrimenti farete un giro ad anello e tornerete a Scalucchia.
  • Ad un certo momento arriverete al rio Tassaro e siete molto vicini alla cascata. Dovete seguire il rio contro corrente.

 

C’era tanta acqua nel rio perché aveva piovuto abbondantemente la settimana scorsa e per questa ragione era un po’ difficile arrivare fino alla cascata con la nostra bimba, ma siamo andati avanti e la cascata era proprio spettaccolare con tanta acqua. Durante l’estate infatti si vede solo acqua sul lato sinistro.

Josephine e Marc

Una casa torre di Scalucchia

La valle del Tassobbio

 piccola freccia

  muschio

roccia