La ricetta del liquore prugnolino

Marc

Il Prugnolino, anche chiamato Bargnolino o in dialetto Bargnolén e’ un liquore a base di bacche del prugno spinoso. Nella zona collinare e montana questo cespuglio con delle bacche blu scure e dal sapore aspro si trova spesso lungo i sentieri vicini ai campi.

La raccolta

Tatiana raccoglie i prugnoli per fare il prugnolino

Tatiana raccoglie i prugnoli per fare il prugnolino

Le siepi di prugnolo spinoso normalmente non vengono coltivate e cosi, come abbiamo fatto noi, devi andare a cercarle in natura. Buone notizie: nella zona di Vetto (RE) ci sono tanti posti dove puoi trovare questo cespuglio vicino ai campi e lungo i sentieri. Lo trovi anche lungo le strade asfaltate, ma io quelle bacche preferisco non prenderle!

Una buona idea potrebbe essere di programmare una passeggiata insieme con la tua famiglia, magari con un soggiorno nel nostro B&B. A settembre-ottobre trovi sicuramente delle bacche per fare alcuni litri di prugnolino. 

La preparazione

Tornato dalla raccolta, consiglio di lavare subito le bacche, di togliere le piccole foglie e di stenderle su un asciugamano per una notte per asciugarle bene. Devi comprare anche 2 litri di alcool puro a 95 gradi. Lo zucchero non serve subito.

Il prugnolino e' un liquore a base di bacche del prugno spinoso.

Il prugnolino e’ un liquore a base di bacche del prugno spinoso.

Le diverse misteriose ricette

Ci sono alcune varianti sulla ricetta del liquore prugnolino. Tutte le ricette hanno in comune che per prima cosa si mettono insieme le bacche e l’alcool. Le varianti dipendono dalla tradizione di famiglia, la zona e il gusto personale.

Gli ingredienti: alcune persone non solo usano i prugnoli ma anche chiodi di garofano, cannella, chicchi di caffè e la buccia di limone. Anche la percentuale di zucchero e alcool varia e ci sono anche variazioni sullo sciroppo.

Il filtraggio: alcune persone filtrano dopo 30-40 giorni ed aggiungono subito lo sciroppo. Altre invece aggiungono dopo 12-30 giorni lo sciroppo alla miscela e filtrano dopo altri 15-20 giorni. L’ultima procedura e’ sicuramente migliore per estrarre più alcool e sapore dalle bacche. La domanda e’: i sapori in più sono quelli giusti da estrarre? Sicuramente il sapore sara’ diverso!

Lo sciroppo: per la preparazione dello sciroppo alcune persone usano acqua e zucchero ma più comunemente invece si usano il vino rosso e zucchero o vino bianco e zucchero.

La stagionatura: ho visto stagionature variabili da 30 giorni fino a 10 mesi. Sara’ poi la tua pazienza a decidere 🙂

Prugnoli

La mia ricetta del liquore prugnolino

Gli ingredienti:

  • 1,5 kg di bacche di Prugnolo Spinoso
  • 2 litri di alcool puro 95 gradi
  • 1 litro di vino rosso
  • 1 kg di zucchero


La procedura:

  • Mettere insieme in una bottiglia di 5 litri le bacche pulite e asciutte con l’alcool.
  • Lasciare riposare in un posto a tua scelta, agitandolo ogni tanto se vuoi.
  • Dopo 4 settimane aggiungere lo sciroppo (1 litro di vino rosso sciolto in 1 kg di zucchero) alla miscela.
  • Filtrare dopo altre 3 settimane.
  • Imbottigliare e mettere un po’ di cera d’api intorno al tappo di sughero.
  • Aprire la prima bottiglia a Natale e le altre bottiglie puoi lasciarle invecchiare di più.

 

Il Prugnolino si beve a fine pasto come digestivo o in qualsiasi altra occasione di buona compagnia.

Salute!

i prugnoli in una bottiglia da 5 litri

i prugnoli in una bottiglia da 5 litri