Crostata di mele della Fossa

Tatiana

Questa e’ la ricetta di una crostata di mele squisita. E’ particolare perché prevede uno strato intermedio di marmellata di ciliegia e le mele cuociono soprattutto sotto ammorbidendosi mentre sopra restano compatte e profumate di cannella e uvette.

Una ricetta semplice inventata da me perché volevo replicare le sfogliatine alle mele delle pasticcerie, semplici e buone. Mi è stata chiesta la ricetta da alcune mamme che l’hanno assaggiata alla festicciola dell’asilo di Josephine e dunque ho pensato di farne un blog.

Ottima per colazione o per uno spuntino accompagnata da un bel bicchiere di vino amabile

Ottima per colazione o per uno spuntino accompagnata da un bel bicchiere di vino amabile

Ingredienti per la frolla

  • 200 g Farina 00
  • 70 g Zucchero
  • 50 g Olio di mais
  • 1 Uovo
  • Poco aroma rum

Ingredienti per la copertura

  • 2-3 cucchiai di gelatina di ciliegia (o marmellata un pò liquida e senza pezzi di frutta)
  • Una piccola manciata di uvette
  • 2 mele
  • 3 cucchiaini di zucchero di canna
  • Cannella q.b.

Procedimento

Stendere la frolla nella tortiera con uno spessore di circa 0,5/1 cm creando dei bordi rialzati di circa 1 cm. Mettere la gelatina alla ciliegia distribuendola in modo uniforme. Tagliare le mele in quarti e da ogni quartino ricavare 4 o 5 fette. Mettere le fette di mela in modo decorativo in dischi concentrici. Finito con le mele distribuite la manciata di uvette, i tre cucchiaini di zucchero di canna e la cannella. Infornare a 180′ per circa 35 minuti.

La pasta frolla stesa sottile coi bordi rialzati

La pasta frolla stesa sottile coi bordi rialzati

Stendere in modo omogeneo la gelatina di ciliegia

Stendere in modo omogeneo la gelatina di ciliegia

La crostata prima di essere infornata

La crostata prima di essere infornata

Prenotando il nostro B&B posso preparare questa crostata per la colazione del mattino.

Verifica la disponibilità per il prossimo weekend.